Risultati Votazioni Consiglio 2021-2023

Questi i risultati delle votazioni per il Consiglio di Contrada triennio 2021-2023.Grazie a tutti i contradaioli intervenuti e complimenti al nuovo consiglio che ricordiamo sarà ratificato ed entrerà in carica a Gennaio in seguito all’approvazione del bilancio 2020.

Buon Ferragosto

Buon Ferragosto a tutti!!!

Gli anni scorsi eravamo in fibrillazione per l’imminente apertura della nostra Sagra, quest’anno, purtroppo, siamo a completo riposo forzato. E’ un anno difficile e brutto da superare e certamente non solo a livello di Contrada ……

Auguriamoci che il 2021 segni il ritorno a quella normalità che, magari, ci sembrava anche un po’ noiosa.

Dopo Ferragosto ci incontreremo per valutare anche la possibilità di organizzare una cena fra noi e cominciare a definire le modalità per la ripresa dell’attività contradaiola, ovviamente nel pieno rispetto delle precauzioni necessarie al contenimento del virus, Come ho già avuto modo di dire personalmente non condivido le iniziative che anche altre Contrade hanno intrapreso: non ritengo infatti che la necessità di guadagni giustigfichi i rischi che andamo a correre e far correre anche agli altri, cviò non vuol dire chiudere ma adottare tutte le misure che consentano lo svolgimente delle nostre attività con il livello di sicurezza più alto possibile.

Approfitto per rinnovare le congratulazioni e gli auguri ai “neogenitori” Giacomo e Giulia per il lieto evento.

Un caro saluto e a presto….

Giampiero

Giuseppe Bambini

Sabato 25 luglio ricorre il 10° anniversario della scomparsa di Giuseppe Bambini, indimenticabile presidente della Croce Bianca e indiscusso animatore della Pro Loco Querceta e del Palio dei Micci. Beppe Bambini riassumeva in sé i valori più puri della convivenza civile: l’amore per il paese, la solidarietà verso i più deboli, l’affettuosa attenzione per i giovani e gli anziani. Valori praticati con impareggiabile generosità soprattutto nella Croce Bianca della quale ricoprì i massimi incarichi per quasi cinquanta anni.

Il consiglio direttivo della pubblica assistenza lo vuole ricordare alla popolazione ed agli amici con una

Santa Messa in programma sabato mattina, alle ore 09,00
nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Lauretana.

Ancora un po’ di pazienza

Buonasera,

tutto a posto? La cosa che conta è essere tutti indenni dal maledetto virus, il resto vedremo.

Visto che il Gruppo Palio ha ripreso ad allenarsi, anche se una sola volta a settimana, ieri sera c’è stato un incontro per verificare le modalità che hanno dovuto seguire e i protocolli sanitari da istituire per poter riprendere l’attività.

È apparso chiaro che, al momento, è molto difficoltoso, se non impossibile, per le Contrade poter attivare le procedure che il Gruppo è riuscito a porre in essere.

Gli ostacoli più significativi sono legati alla individuazione del “posto”” in cui provare, la redazione di perizie fonomotriche per il rumore, la redazione e il successivo rispetto di un Protocollo Sanitario che indichi le misure poste in essere per evitare il possibile diffondersi del virus (sanificazione ambiente, sanificazione bandiere, divieto di scambio di racchette e/o altri strumenti ecc.) da sottoporre al Comune, alla ASL e ai Carabinieri.

A ciò deve aggiungersi che per il periodo  Luglio Agosto, come per gli anni passati, non opera la deroga comunale sui rumori.

Alla luce di ciò, ed anche su consiglio del Responsabile del Gruppo, tutti gli intervenuti hanno convenuto sulla opportunità di non intraprendere iniziative e di verificare la situazione fra un pò di tempo.

Per quanto ci riguarda al prossimo Consiglio proporrò di restare ancora fermi fino a Settembre sperando che per allora la situazione sia definitivamente migliorata.

Un caro saluto a tutti,

Giampiero

Rinvio manifestazioni

Anche se quasi tutti ne eravamo già consapevoli, adesso è ufficiale: le manifestazioni del Palio sono tutte rimandate al 2021!

Ieri pomeriggio Il Presidente della Pro Loco, sentiti i Presidenti delle 8 Contrade, ci ha ufficializzato il rinvio di tutte le manifestazioni di quest’anno al 2021. Decisione sofferta ma inevitabile, da parte mia avevo già più volte ipotizzato tale soluzione che appariva ed appare scontata.

In tale confronto è emersa anche la volontà di tutti di sospendere per il 2020 anche tutte le Sagre, sia per le incertezze e difficoltà di attuazione (con costi probabilmente insostenibili per rispettare le misure per il contenimento di questo maledetto virus), sia per non gravare ulteriormente sulle attività del settore che si troveranno ad affrontare un periodo molto difficile.

Anch’io,  come tutti gli altri Presidenti,  ho concordato su queste decisioni che mi appaiono come l’unica strada per cercare di tutelare il superiore interesse della salute di tutti.

Dispiace chiudere in questo modo l’anno senza alcuna manifestazione, ricordo inoltre che, come Consiglio, chiudiamo anche il mandato triennale ed il rammarico è quindi ancora più grande, ma non è possibile fare diversamente.

Auguriamoci che il 2021 sia l’anno della Rinascita di tutto comprese le nostre spettacolari ed appassionanti Manifestazioni e che possiamo tornare a gridare Forza Madonnina!!!

Un saluto a tutti,

Giampiero Boccelli